Affitti, aggiornate le regole per i contratti di locazione

L’Agenzia delle Entrate aggiorna le istruzioni del modello RLI, che ha sostituito dal 3 febbraio 2014 i modelli 69, Siria, Iris e RR per le registrazioni dei contratti di locazione di immobili, oltre che per esercitare l’opzione del regime agevolato della cedolare secca.

Le nuove istruzioni del modello RLI, aggiornate dall’Agenzia delle Entrate il 1° luglio 2014, precisano che per gli immobili iscritti al catasto terreni va indicato, nella casella “rendita catastale”, il reddito dominicale e non quello agrario. Nel campo annualità del modello RLI va indicato l’anno per il quale si è effettuato il pagamento.

Tra i codici dell’adempimento è stato introdotto il codice 5 “Conguaglio d’imposta” utilizzabile solo per chi segue la procedura telematica.

Tra i codici dei casi particolari, invece, viene inserito quello relativo alla sublocazione (solo senza opzione della cedolare secca) e quello che consente il pagamento dell’intera imposta di registro per tutte le annualità, pur in presenza di canoni diversi per una o più annualità.

Invia un commento