AMMINISTRATORE DI SOSTEGNO

misura di protezione dei soggetti deboli, che si distacca nettamente dagli istituti dell’interdizione e dell’inabilitazione disciplinati dal Codice Civile.
Il beneficiario dell’amministrazione di sostegno conserva la capacità di agire per tutti gli atti non riservati dal giudice all’amministratore.

Invia un commento