EREDE LEGITTIMO

soggetto che è chiamato dalla legge per subentrare nella titolarità del patrimonio del de cuius: eredi legittimi sono (in quote diverse e tenendo presente che, di regola, il parente di grado più prossimo esclude la successione del parente di grado più remoto) il coniuge, i discendenti, gli ascendenti, i fratelli e le sorelle e gli altri parenti fino al sesto grado. In mancanza di essi, nel patrimonio del defunto subentra lo Stato.

Invia un commento