LEGITTIMARIO

soggetto al quale la legge riserva necessariamente una quota del patrimonio del defunto, indipendentemente dalle disposizioni testamentarie. Sono legittimari: il coniuge, i figli, i discendenti dei figli (se mancano i figli, ad esempio perché già morti) e gli ascendenti (se mancano i discendenti).

Invia un commento