VENDITA A CORPO

per la quale il prezzo è determinato in base alla consistenza dell’immobile e non alla sua misura, e qualora questa sia indicata nel contratto non si fa luogo ad aumento o diminuzione del prezzo se la misura è inferiore o superiore di un ventesimo a quella indicata (art. 1538 C.C.).

Invia un commento